POSITAL

Indirizzo e-mail o password errati. Si prega di riprovare.

RACIMOLAZIONE DELL’ENERGIA CON WIEGAND

wiegand_energyharvesting

Racimolare la potenza degli impulsi

L'energia a impulsi prodotta dai sensori Wiegand di POSITAL, in risposta ai cambiamenti dei campi magnetici esterni, può essere sfruttata per alimentare dispositivi elettronici. Gli impulsi successivi vengono stoccati per compensare la domanda di energia dei circuiti e, nel caso dei moderni circuiti integrati a bassissima potenza, un singolo impulso può fornire energia sufficiente per il funzionamento intermittente.

Applicazioni: Racimolazione dell’energia meccanica

L'energia meccanica può essere convertita in energia a impulsi attraverso una serie di implementazioni tra cui: magnete statico/filo mobile, filo statico/magnetico mobile, o anche un corpo ferromagnetico in movimento che distorce il campo magnetico intorno al filo Wiegand.

Trasmissione di potenza wireless

In combinazione con i campi elettromagnetici a bassa frequenza, i sensori POSITAL Wiegand possono essere utilizzati con l’obiettivo di fornire energia per applicazioni a bassa potenza in ambienti in cui la trasmissione ad alta frequenza risulta difficoltosa (ad es. potenza transcutanea per dispositivi medicali).

Sensori IoT auto-sufficienti

Con l'emergere di chip elettronici ultra-efficienti e di tecnologie di comunicazione wireless a bassa potenza, esiste il potenziale per l'integrazione dei sensori Wiegand nei sensori IoT autosufficienti dal punto di vista energetico e privi di manutenzione.